Skip to navigation (Press Enter) Skip to main content (Press Enter)

Teleradiologia e basi legali

Nel contesto della digitalizzazione il tema “E-Health” è diventato sempre più importante e alimenta regolarmente le discussioni. Anche la teleradiologia fa parte di questo ambito ed è sempre più applicata negli ospedali svizzeri. Grazie alla teleradiologia, il radiologo non deve più analizzare le immagini sul luogo dell'esame ma può farlo su un ordinatore in un altro locale, in un altro stabile oppure in un altro posto.

In questo contesto, i requisiti relativi alla trasmissione dei dati crescono di importanza (sicurezza, qualità delle immagini, eccetera). Quanto all'équipe di radiologia, essa deve considerare un nuovo concetto di “posto di lavoro”. La presenza del radiologo non è ormai più necessaria nel luogo di esame. Bisogna però porsi la domanda su chi si debba assumere quei compiti che necessariamente devono essere effettuati sul posto, per esempio con il paziente. Occorre anche domandarsi chi si assuma la responsabilità dell'esame sul luogo e come si possano delegare i compiti del radiologo. In questo contesto la questione della responsabilità diventa estremamente importante. Nella pratica succede che per i tecnici di radiologia medica non è sempre semplice valutare i compiti del radiologo che devono e possono essere assunti, e quelli che non ci si deve invece assumere.

La SSR e l’ASTRM hanno elaborato insieme un libro bianco sul tema della teleradiologia. Il documento è disponibile sul nostro sito nello spazio riservato ai membri.

Nel corso degli utlimi anni l’ASTRM ha sviluppato due concetti: le linee guida della teleradiologia nel 2016 e le basi giuridiche nel 2017, a partire dalle quali abbiamo potuto pubblicare le FAQ relative al diritto del lavoro sul nostro sito nel 2019. Sulla base di questi documenti ed in stretta collaborazione con l’ASTRM, la Società Svizzera di Radiologia (SSR) ha revisionato il libro bianco sulla teleradiologia pubblicato nel 2014, pubblicando quindi la nuova versione 2.0.

L’aggiornamento del libro bianco risponde a tre obiettivi:

  • Arricchimento delle raccomandazioni con le direttive pubblicate dall’ASTRM
  • Aggiunta e spiegazione delle disposizioni legali in vigore
  • Adattamento delle raccomandazioni all’attuale contesto con le nuove esigenze mediche e sociali come pure le potenzialità tecniche della teleradiologia.

Il Libro bianco sulla Teleradiologia 2.0 non è stato ancora tradotto in francese. Una volta tradotto, sarà pubblicato qui.

Documenti delle Teleradiologia e basi giuridiche

In qualità di membro dell’ASTRM, potete iscrivervi in modo da ottenere un accesso ai documenti delle Teleradiologia e basi giuridiche dell’ASTRM.

Accesso utenti

Non siete ancora membri ? 10 motivi dell'adesione