Skip to navigation (Press Enter) Skip to main content (Press Enter)

Tutto è pronto per gli audit clinici in radioprotezione

Due anni dopo l’introduzione della nuova ordinanza sulla radioprotezione, la proroga provvisoria giunge a termine. Dal 1 gennaio 2020 gli audit clinici potranno essere ordinati per tutti gli stabilimenti medici (ospedali, cliniche, istituti) in possesso di installazioni TAC, di radio oncologia o di medicina nucleare, o che effettuano esami di radiologia interventistica.

Queste procedure fanno capo all’utilizzo di importanti dosi di radiazioni ionizzanti che possono rappresentare un pericolo per la salute dei pazienti e del personale.

Gli audit clinici costituiscono un nuovo approccio per ridurre le esposizioni superflue alle radiazioni. Durante la proroga provvisoria gli isituti hanno avuto il tempo per prepararsi ai nuovi audit e di redigere i manuali di qualità : le associazioni professionali coinvolte avevano elaborato delle raccomandazioni in materia.

Maggiori informazioni