Skip to navigation (Press Enter) Skip to main content (Press Enter)

Viaggio a Montreal in occasione dell’accordo Svizzera-Québec

Durante la settimana dal 18 al 22 ottobre, Gisela Salm del medi Berna, Thierry Vermot-Gaud dell’HEdS di Ginevra ed io dell’HESAV ci siamo recati a Montreal.

Isabelle Gremion - Vice Presidente ASTRM

Facevamo parte di una delegazione svizzera composta da funzionari della SEFRI (dipartimenti responsabili della cooperazione in materia di formazione e di riconoscimento dei diplomi), da “esperti” professionisti (noi tre), da Marc Bieri della CRS e da Laurence Robatto, capo del dipartimento della salute della HES-SO. Gisela rappresentava le SSS, Thierry le SUP e io l’ASTRM.

L’obiettivo del viaggio era di concludere i negoziati con il Québec per un accordo sul riconoscimento delle qualifiche professionali dei tecnici di radiologia medica, così come delle levatrici, degli assistenti sociali, degli igienisti dentali e degli odontotecnici.

Dalla scorsa primavera, abbiamo avuto uno scambio di opinioni con i tecnici di radiologia medica del Québec. La visita a Montreal aveva lo scopo di chiarire e integrare le informazioni in vista di un accordo di mutuo riconoscimento (MRA - Mutual Recognition Agreement) che sarà firmato dai due paesi.

Abbiamo inoltre avuto modo di far visita ad un organizzatore di corsi.

Una prima versione dell’MRA sarà redatta nelle prossime settimane e andrà in consultazione all’inizio del prossimo anno. Se tutto va bene, questo MRA potrà essere firmato nel giugno 2022.

Tale accordo permetterà ai tecnici di radiologia medica svizzeri di lavorare in Québec e viceversa ai tecnici di radiologia medica del Québec di lavorare in Svizzera.

Vi terremo informati sull’esito.