Skip to navigation (Press Enter) Skip to main content (Press Enter)

Berufspolitik

L’ASTRM è un’associazione professionale attiva nella politica professionale e difende gli interessi dei TRM. I dossier più attuali e più importanti dell apolitica professionale sono raggruppati qui.

Qui troverete i progetti dell'ASTRM in gara. 

Presa di posizione dell’ASTRM nel quadro della procedura di consultazione concernente la revisione parziale della legge sulle professioni della sanità (LPSan)

 

Nel quadro della procedura di consultazione concernente le ordinanze sulla LPSan, l’ASTRM ha preso posizione con l’obiettivo di integrare i tecnici di radiologia medica nella LPSan. La legge incoraggia la formazione alle professioni della sanità nel contesto delle scuole universitarie e negli altri istituti di dominio delle scuole superiori ai sensi della LEHE, ciò che comprende la formazione a livello delle scuole universitarie specializzate in Svizzera romanda.

I tecnici in radiologia medica non sono stati integrati nella legge sulle professioni della sanità soprattutto in quanto “non esercitano al-cuna attività sotto la propria responsabilità professionale”. Nella sua presa di posizione, l’ASTRM con-testa questo aspetto.

D’altronde i TRM si assumono una responsabilità estesa la cui regolamentazione é di interesse pubblico, come pure si occupano della sicurezza dei pazienti. Si tratta del lavoro con le radiazioni ionizzanti. In questo contesto, i tecnici radiologia medica sono sottoposti alle norme sulla radioprotezione secondo la legge sulla radioprotezione LRap, l’ordinanza sulla radioprotezione ORap e l’ordinanza sulla formazione OForm.

Troverete la nostra presa di posizione in versione integrale tedesco o francese qui.

 

 

Il Tarmed non deve far esercitare dei risparmi nel campo della radiologia

Marzo 2018, il Consigliere Federale Alain Berset ha ricevuto una lettera da parte dell’ASTRM con il seguente messaggio : la revisione del Tarmed invita a fare dei risparmi in ambiti sbagliati all’interno della radiologia.

Il tariffario entrato in vigore all’inizio dell’anno concerne, tra l’altro, il campo della radiologia (radio diagnostica, radio oncologia e medicina nucleare). Il comitato centrale dell’ASTRM riconosce la complessità sensibilmente aumentata nell’attività con le nuove possibilità d’esame diagnostico e terapeutico. Oltre alla rapida evoluzione tecnologica, il gruppo professionale dei Tecnici di Radiologia Medica SUP/SSS deve rispettare sempre maggiori consegne e regolamenti quadro. Il tariffario Tarmed tuttavia non rispecchia la complessità delle esigenze di questa attività.

Tutti informazioni e la lettera tedesco indirizzata al Consigliere Federale Alain Berset.

  

Presa di posizione dell’ASTRM in merito alle competenze in relazione ai cateteri venosi centrali (CVC)

La fondazione per la sicurezza dei pazienti ha richiesto il parere dell’ASTRM in merito alle competenze dei TRM diplomati SSS/SUP in relazione alle vie venose centrali (CVC). Il comitato centale ha redatto la seguente presa di posizione.

Per quanto concerne la somministrazione di medicamenti, le competenze dei TRM non sono regolamentate in modo esplicito in alcuna legge o ordinanza federale o cantonale. Conseguentemente fa testo la formazione effettuata e comprovata, formazione che va a definire le attività che il TRM è autorizzato a compiere in questo campo.

Maggiori informazioni.
   

Revisione delle ordinanze in materia di radioprotezione

Occorre proteggere meglio la popolazione e l’ambiente dalle radiazioni ionizzanti, nonché adeguare le basi legali in materia di radioprotezione alle nuove direttive internazionali.

Le ordinanze sulla radioprotezione, adottate dal Consiglio federale nella sua seduta del 26 aprile 2017, entreranno in vigore il 1° gennaio 2018. La legislazione in materia di radioprotezione, il cui scopo è proteggere la popolazione contro i pericoli da radiazioni ionizzanti naturali e artificiali, è stata riveduta al fine di adeguarla alle nuove conoscenze scientifiche, agli sviluppi tecnici e alle direttive internazionali.

Per proteggere meglio i pazienti da radiazioni inutili, negli ospedali e negli istituti di radiologia saranno introdotti audit clinici. In tal modo sarà possibile evitare esami e trattamenti non giustificati. Gli audit saranno condotti in collaborazione con le associazioni professionali di medici.

L’ASTRM si è occupata in dettaglio del progetto messo in consultazione, influenzando così la nuova legislazione sulla radioprotezione. L’Ufficio Federale della Sanità Pubblica ha elaborato l’informativa “La nuova legge sulla radioprotezione: le novità nel campo della medicina”. La trovate qui et www.dirittoradioprotezione.ch 

Audit clinici in radioprotezione

 

Gli audit clinici mirano ad assicurare un’utilizzazione ottimale di dosi elevate di radiazioni ionizzanti in ambito medico. Un comitato direttivo formato dai principali operatori del settore provvede a garantirne l’esecuzione. L'ASTRM è rappresentata nel gruppo di progetto dell'UFSP da Dorette Oppliger, commissione di radioprotezione.

 

Maggiori informazioni

Posizionamento scuola universitaria professionale

L’ASTRM si è molto impegnata per raggiungere un posizionamento unico della formazione di TRM a livello di SUP in tutta la svizzera.

La Confederazione ha deciso di mantenere lo statu quo, contraddicendosi in relazione alle proprie dichiarazioni. L’ASTRM si dispiace per questa decisione. L’obiettivo non è stato raggiunto, ma la decisione può definirsi un avittoria parziale. La formazione dei TRM in Svizzera romanda a livello SUP non è più contestata dalla Confederazione, ed è assicurata a lungo termine.

Maggiori informazioni

Concetto di formazione post grado nazionale

L’ASTRM si concentra sulla tematica della formazione post grado, con l’obiettivo di elaborare un concetto di formazione continua uniforme a livello nazionale. Si tratta di un progetto conseguente al progetto di « posizionamento unico della formazione a livello di Scuola universitaria professionale ».

Tutte le informazioni trovate qui.

Nuovo titolo professionale Svizzera tedesca

Dopo una procedura di consultazione durata quasi quattro mesi, il consigliere federale Johann Schneider-Ammann, capo del Dipartimento dell’economia, della formazione e della ricerca, ha approvato la revisione totale dell’ordinanza concernente le condizioni minime per il riconosci-mento delle formazioni degli studi post diploma delle scuole superiori. In questo contesto alcune domande centrali dell’ASTRM come il cambiamento del titolo professionale in tedesco sono state prese in considerazione.

Maggiori informationi

Teleradiologia e basi legali

Nel contesto della digitalizzazione il tema “E-Health” è diventato sempre più importante e alimenta regolarmente le discussioni. Anche la teleradiologia fa parte di questo ambito ed è sempre più applicata negli ospedali svizzeri. Grazie alla teleradiologia, il radiologo non deve più analizzare le immagini sul luogo dell'esame ma può farlo su un ordinatore in un altro locale, in un altro stabile oppure in un altro posto.

L’ASTRM ha stabilito delle basi legali in seno ad un gruppo di progetto. In queste basi legali sono contenute i doveri e l ecompetenze dei tecnici in radiologia medica. I risultati sono stati integrati in un fascicolo come pure nelle FAQ diritto del lavoro, a disposizione dei membri dell’ASTRM.

Maggiori informazioni

Assistenti di studio medico CFC

L’ASTRM ha sottoposto una presa di posizione sulle ordinanze della formazione e sui piani di formazione delle assistenti di studio medico (AM).

Secondo l’ordinanza sulla formazione in radioprotezione, le AM sono autorizzate a utilizzare delle installazioni a raggi X a scopo diagnostico sotto la responsabilità di un medico in qualità di esperto. Le radiografie del torace e delle estremità sono autorizzate, così come la realizzazione dei controlli di stabilità. L’utilizzazione di installazioni di radioscopia e di tomodensitometria restano riservate ai tecnici in radiologia medica. I progetti non prevedono di completare considerevolmente le competenze delle AM per quanto concerne l’utilizzazione di installazione a raggi X.

Dal punto di vista dell’ASTRM, esiste sempre un problema concernente le attività autorizzate delle AM negli ospedali. La formazione di AM Non permette di assumersi le responsabilità per i pazienti in un servizio di radiologia in ospedale. Per questa ragione l’ASTRM domanda che le attività delle AM nel campo della radiologia si limitino a degli studi medici e a dei pazienti adulti. Negli ospedali le attività dovrebbero limitarsi a dei compiti amministrativi e alla preparazione del paziente nel quadro delle loro competenze.

Piano e ordinanza di formazione della Assistente di studio medico AFC

Udienza - Assistenti di studio medico CFC (tedesco).

Qui troverete integralmente la presa di posizione in tedesco et francese.

 

 

Codice deontologico

L’assemblea dei delegati ha adottato, all’unanimità, il nuovo codice deontologico dell’ASTRM. Il codice deontologico dei TRM in Svizzera è stato redatto da un gruppo di lavoro su mandato del comitato centrale dell’ASTRM. Esso è subordinato alle leggi e dalle ordinanze che regolano la professione. È strutturato sulla base dell’attitudine nei confronti del paziente e sul comportamento professionale.

Maggiori informazioni

Formazione di assistente in radiologia MAB (AUT)

Il 1° gennaio 2013 in Austria è entrata in vigore la Legge sulle professioni di assistente medica (MABG). Tra gli altri è stato creato il profilo professionale di «Assistente in radiologia». Quindi in Austria esiste ora un nuovo gruppo professionale che si affianca a quello dei Tecnologi in radiologia (RT), equiparato in Svizzera a quello di Tecnico in Radiologia Medica (TRM). Questo nuovo gruppo professionale copre dei campi di competenze similari.

Quest’autunno, 20 persone termineranno per la prima volta la formazione di assistente in radiologia (MAB) nella regione di frontiera del Vorarlberg. Dal momento che in questa regione, a medio e lungo termine, non saranno disponibili dei posti di lavoro per tutti questi nuovi professionisti, ci si deve attendere delle candidature indirizzate in Svizzera per posizioni di TRM, e questo anche se la loro formazione non dispone di sufficienti qualifiche per poterlo fare.

L’ASTRM si vede obbligata di sottolineare questa problematica. Occorre infatti assolutamente dimostrare che tipo di ruolo può essere occupato dai MAB in campo professionale, a fronte delle loro qualifiche, e perché non possono essere autorizzati ad inserirsi sul mercato al posto dei TRM.

Maggiori informazioni in tedesco ou francese.

Contatto

ASTRM
Stadthof
Bahnhofstrasse 7b
6210 Sursee

Tel 041 926 07 77

info@svmtra.ch